viernes, junio 11, 2010

Palabras en Otávalo

Un occhio amabile
che me piagò
labbro adorabile
che mi allettò
tutta mi tolgono
la libertà

Né sia possibile
che il suo rigor
renda insoffribile
il mio dolor,
perché non perdono
la sua beltà

No hay comentarios.: